Ausonia 1931 — Vis Nova

vs

Riepilogo

Neroverdi da una parte, neroverdi dall’altra. Ausonia e Vis Nova, unite dai colori ma distanti geograficamente, si danno battaglia in via Cazzaniga in una delle sfide più tirate della prima giornata del Torneo Annovazzi. Ai sedicesimi di finale ci vanno i milanesi, trascinati dai gol di Mantineo e Fissore, quest’ultimo protagonista di un colpo di testa strepitoso in apertura di ripresa. La reazione della Vis Nova porta la firma di Lentini ma non basta: le baby lucertole devono leccarsi le ferite e salutano quindi il torneo, nonostante nel secondo tempo la squadra di Morgandi avrebbe forse meritato qualcosa in più. Viceversa, sponda Ausonia è grande festa: ai sedicesimi di finale ci sarà la Pro Sesto, gara in programma giovedì 8 febbraio.

PRIMO TEMPO. Il primo tempo è tutto per i neroverdi di via Bonfadini. Il 4-3-1-2 di Lobrace permette ai milanesi di occupare bene il campo, soffrire il giusto dietro e ripartire in velocità. Dopo neanche dieci minuti arriva infatti il gol del vantaggio con Mantineo, che batte Mangone con un bel destro all’altezza dei sedici metri. E se il raddoppio non arriva è solamente questione di dettagli: Fissore ci prova due volte (17′ e 20′) ma Mangone si fa trovare pronto, poi si mette in proprio Polato che da fuori trova lo specchio ma non il gol (21′). In tutto questo Morgandi deve fare anche i conti con l’infortunio di Arsuffi, uscito anzitempo a seguito di un contrasto di gioco con un avversario.

SECONDO TEMPO. Nel secondo tempo la partita cambia. Eppure i primi a segnare sono i ragazzi dell’Ausonia, che raddoppiano dopo sette minuti con Fissore: angolo di Spelta, colpo di testa vincente del bomber e 2-0. Ma la Vis Nova è tutta un’altra squadra e lo dimostra poco dopo, quando Mazzaferro assiste e Lentini calcia: Mariani para ma rinvia solamente il gol che dimezza lo svantaggio, che infatti arriva puntuale dopo neanche due minuti con Lentini. Il finale è infuocato: Mazzaferro cerca la gioia personale su calcio di punizione (16′) ma la conclusione è troppo centrale, poi Farrugello prova il tutto e per tutto nel finale (25′). Al triplice fischio di Aroni di Milano festeggia l’Ausonia: 2-1 in favore dei milanesi che passano il turno e affronteranno la Pro Sesto.

FORMAZIONI
(AUSONIA – VIS NOVA)
Anno C/V N. NOMINATIVO NOMINATIVO N. C/V Anno
2010   1 MARIANI LEONARDO MANGONE ALESSANDRO 1 2010
2010   2 CINERARI ALESSIO CONFALONIERI SAMUELE 2 2010
2010 CAP 3 RIZZO LEONARDO MARIANI KEVIN 3   2010
2010   4 PINI GIULIO DE ALCUBIERRE MANUEL 4 2010
2010   5 SPELTA LORENZO COMITA’ DAVIDE 5 2010
2010   6 POLATO LORENZO MAZZAFERRO LORENZO 6 VCAP 2010
2010   7 MERLO GABRIELE ARSUFFI PAOLO 7 2010
2010 VCAP 8 MANTINEO FEDERICO GIORGI LUCA 8 2010
2010   9 DENISE FRANCESCO MARIA LENTINI FRANCESCO 9   2010
2010   10 FRONTINI FEDERICO BRANCHI LORENZO 10 2010
2010   11 FISSORE MATTEO FULCO GABRIELE 11 CAP 2010
2010   12 TALOTTA DANIEL FIORAVANTI LEONARDO 12 2010
2010   13 BUTTINI GIACOMO GIOVENZANA ANDREA 13 2010
2010   14 VALLARDI GIACOMO RISIMINI SIMONE 14 2010
2010   15 VIGO CARLO PLAKU KADRI 15 2010
2010   16 CARRIOLA EMANUELE FARRUGELLO CALOGERO 16  
2010   17 NICOLOSI MARTINO MARIO FERRARI CHRISTIAN 17  
2010   18 PROVOLO ALESSANDRO VITTIMBERGA LUCA 18  
2010   19 SPELTA MARCO PETRELLI RICCARDO 19  
2010   20 BARBERA NICOLO      

Arbitro: ARONI REBECCA (Sez. Milano)

Dettagli

Data Ora League Stagione
01/02/2024 21:00 Bracco Cup 2024

Campo

Enotria A
26, Via Carlo Cazzaniga, Parco Lambro - Cimiano, Municipio 3, Milano, Lombardia, 20132, Italia

Risultati

ClubGoalsEsito
Ausonia 19312Win
Vis Nova1Loss

Ausonia 1931

Vis Nova

Goals
0
0
Assists
0
0
Yellow Cards
0
0
Red Cards
0
0

con il patrocinio di

follow us

Giugno: 2024
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Enotria è una storica società sportiva milanese che si dedica alla formazione delle giovani generazioni nel calcio giovanile, nasce nel 1908,è riconosciuta Scuola Calcio Elite della FIGC e Centro di Formazione Inter (sin dall’origine del progetto). Main partner di Enotria da oltre 30anni è il Gruppo Bracco, leader mondiale nelle soluzioni globali nella diagnostica per immagini. Insieme hanno costruito una collaborazione basata sulla continuità per promuovere uno sport di valore per le nuove generazioni. Sono diverse le attività nate da questa partnership che vanno ad animare il progetto WE PLAY THE FUTURE: un programma realizzato da Bracco in collaborazione con diverse società sportive giovanili e il Centro Diagnostico Italiano.
Football Club Enotria 1908
P. Iva 06931680158 – C.F. 80153350154
Via C.Cazzaniga, 26 20132 Milano Telefono: +39 02 2593 027 enotria@enotria.it