Piacenza – Albinoleffe

vs

Riepilogo

La sfida con in palio i quarti di finale tra Piacenza ed Albinoleffe si chiude sul pari nei tempi regolamentari, con reti su rigore prima di Lione per i celesti – il migliore in campo – e poi di Ditanto; la lotteria dei rigori premia i ragazzi dell’Albinoleffe, che ringraziano l’ottimo estremo difensore Madaschi, autore di due parate cruciali nella serie di penalty e si assicurano il quarto di finale di lusso contro l’Atalanta.

Primo tempo. Inizio partita di studio tra le due squadre, con il Piacenza maggiormente padrone del campo ma ben contenuti dai celesti; per vedere la prima occasione da gol bisogna attendere il 13′, quando è Pisano, a sfiorare il gol: punizione dai 25 metri, l’attaccante disegna una parabola mancina perfetta che si stampa sull’incrocio dei pali. I biancorossi non ci stanno e rispondono al 17′: cross preciso di Pizzi, sulla palla arriva Capurso che impatta bene di testa ma trova l’opposizione di Madaschi. L’ultima emozione del primo tempo la regala sempre Pisano e sempre su punizione: conclude di nuovo benissimo ma questa volta trova sulla sua strada Ticchi che devia in angolo.

Secondo tempo. La seconda frazione si apre con i celesti in spinta, difatti già al 6′ minuto riescono a portarsi in vantaggio: Di Sancarlo scappa sulla fascia sinistra, Muzio non riesce a contenerlo e lo abbatte, per l’arbitro è calcio di rigore; sul dischetto va Lione che con grande freddezza spiazza Ticchi e porta il punteggio sull’1-0. La reazione biancorossa è rabbiosa ma disordinata, difatti la difesa dell’Albinoleffe per dieci minuti riesce a controllare senza troppi patemi. La svolta arriva al 18′ quando Carrettoni viene steso in area e il direttore di gara assegna un altro penalty; sul dischetto va Ditanto che segna e porta sul pari i suoi. Negli ultimi minuti le due squadre provano a vincere la gara giocando a viso aperto, ad andarci più vicino proprio allo scadere è l’Albinoleffe, con Batti che impatta bene di testa da centro area ma spedisce la palla fuori di un soffio: si va ai calci di rigore.

Rigori. I celesti sono perfetti dal dischetto, con Facchetti, Ferrario, Lione e Careddu che trasformano con grande freddezza i propri penalty; Madaschi para ad Hohota e Ditanto i primi due rigori della serie permettendo ai suoi di passare il turno; ai quarti di finale i celesti sfideranno l’Atalanta, gara che si disputerà giovedì 10 Marzo alle 19:45.

 

La titolare del Piacenza

Dettagli

Data Ora League Stagione
03/03/2022 19:45 Bracco Cup 2022

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoalsEsito
Piacenza011Loss
Albinoleffe011Win

Piacenza

Albinoleffe

Goals
0
0
Assists
0
0
Yellow Cards
0
0
Red Cards
0
0

con il patrocinio di

follow us

Giugno: 2024
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Enotria è una storica società sportiva milanese che si dedica alla formazione delle giovani generazioni nel calcio giovanile, nasce nel 1908,è riconosciuta Scuola Calcio Elite della FIGC e Centro di Formazione Inter (sin dall’origine del progetto). Main partner di Enotria da oltre 30anni è il Gruppo Bracco, leader mondiale nelle soluzioni globali nella diagnostica per immagini. Insieme hanno costruito una collaborazione basata sulla continuità per promuovere uno sport di valore per le nuove generazioni. Sono diverse le attività nate da questa partnership che vanno ad animare il progetto WE PLAY THE FUTURE: un programma realizzato da Bracco in collaborazione con diverse società sportive giovanili e il Centro Diagnostico Italiano.
Football Club Enotria 1908
P. Iva 06931680158 – C.F. 80153350154
Via C.Cazzaniga, 26 20132 Milano Telefono: +39 02 2593 027 enotria@enotria.it