Pro Sesto – Inter

vs

Riepilogo

Nel secondo incontro della serata esordisce anche l’Inter di Fabio Cappelletti, fresca di vittoria proprio nel derby della scorsa domenica. Di fronte, una Pro Sesto che per buona parte dell’incontro tiene botta all’avversario senza troppi timori reverenziali, ma che, come spesso capita in questi casi, paga a carissimo prezzo quei minimi errori che a questo genere di rivali non puoi concedere. Il duo difensivo biancoceleste composto da Karabeliova e Ghioni gioca un gran primo tempo: la nerazzurra Vigetti è dinamica e regala un paio di giocate sopraffine, ma i pericoli più grossi per la porta di Patrizio arrivano da Occhipinti (un prospetto estremamente interessante). Il difensore 2010 prima calcia dalla distanza costringendo il portiere a una deviazione impegnativa, poi, sul corner seguente, colpisce di poco a lato di testa. La Pro Sesto c’è anche nel secondo tempo, e la bella conclusione a giro di Dalla Mora lo testimonia, ma nel momento forse migliore per le ragazze di Terranova, l’Inter la castiga da grande squadra. I fattori determinanti nella ripresa sono principalmente due. Il primo è l’ingresso in campo di Elisa Ciurleo: la nerazzurra, pur senza fare cose mirabolanti, dimostra tutto il suo spessore andando, soltanto con la sua presenza, a modificare la chimica della partita. Con Ciurleo a vertice alto del blocco di centrocampo la soglia di tolleranza all’errore difensivo scende in prossimità dello zero. E se a questo si aggiunge la sete di gol di Bersani, da oggi “The Viper”, ecco che la sfida prende rapidamente una piega netta, e forse troppo severa per una Pro Sesto che si mette ancora in luce con un bel tiro a spiovere di Nave. Ma tornando a Bersani, la sua tripletta è un trattato scientifico sui serpenti velenosi, con la 11 assolutamente letale nello sfruttare ogni minima respinta errata. E nel quattro a zero finale, c’è spazio anche per il premio a Girolimetti, generosa esterna a tutta fascia, festeggiatissima dalla compagne dopo il suo gol.

Dettagli

Data Ora League Stagione
07/03/2024 21:15 Bracco Cup - Woman's Football 2024

Campo

Enotria B
26, Via Carlo Cazzaniga, Parco Lambro - Cimiano, Municipio 3, Milano, Lombardia, 20132, Italia

Risultati

ClubGoalsEsito
Pro Sesto0Loss
Inter4Win

Pro Sesto

Inter

Goals
0
0
Assists
0
0
Yellow Cards
0
0
Red Cards
0
0

con il patrocinio di

follow us

Aprile: 2024
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
Enotria è una storica società sportiva milanese che si dedica alla formazione delle giovani generazioni nel calcio giovanile, nasce nel 1908,è riconosciuta Scuola Calcio Elite della FIGC e Centro di Formazione Inter (sin dall’origine del progetto). Main partner di Enotria da oltre 30anni è il Gruppo Bracco, leader mondiale nelle soluzioni globali nella diagnostica per immagini. Insieme hanno costruito una collaborazione basata sulla continuità per promuovere uno sport di valore per le nuove generazioni. Sono diverse le attività nate da questa partnership che vanno ad animare il progetto WE PLAY THE FUTURE: un programma realizzato da Bracco in collaborazione con diverse società sportive giovanili e il Centro Diagnostico Italiano.
Football Club Enotria 1908
P. Iva 06931680158 – C.F. 80153350154
Via C.Cazzaniga, 26 20132 Milano Telefono: +39 02 2593 027 enotria@enotria.it